Attività

Partendo dal classico soggiorno al mare, a godere dei benefici del mare e del sole in pieno relax, numerose sono le possibilità di gite ed escursioni, luoghi affascinanti, ricchi di storia, cultura e natura raggiungibili in meno di mezz’ora

Gite in barca : L’ isola di Dino e’ la piu’ grande delle 2 uniche isole calabresi.
Arco Magno, suggestivo monumento di rocce, raggiungibile solo dal mare, piccolo paradiso naturale. Le scogliere scoscese, i silenzi delle grotte, il verde della vegetazione immerso nel blu del mare ed i racconti dei marinai/cantastorie del luogo, vi affascineranno!
Visita al Santuario Madonna della Grotta, importante luogo di culto, ricco anche di storia e natura . Situato all’ interno del monte Vingiolo in un’ enorme grotta scavata dal mare. La grotta fu abitata fin dai tempi del Neolitico, come dimostrano le testimonianze rinvenute durante gli scavi archeologici , e negli anni a seguire fu rifugio di numerose comunita’ . Nel 1926 divenne ufficialmente santuario della nostra santa Patrona, Santa Maria della Grotta dedicato alla statua lignea ritrovata all’ interno delle cavita’ intorno al 1300… Storia, leggende e misticita’.
metri ed altri piuttosto scoscesi, alla base dei quali, sia al di sotto che al di sopra del livello del mare si possono
Ha fianchi con strapiombi alti oltre 80
ammirare numerose grotte dovute all’ erosione delle rocce.
Visita al Centro storico di Ajeta e Palazzo Rinascimentale, antico borgo medievale.
Aieta è uno dei più piccoli ecaratteristici centri dell’Alto Tirreno Cosentino il cui territorio è parte integrante del Parco Nazionale del
Pollino.Passeggiando tra i suoi stretti vicoli ed ammirando il “palazzo” Palazzo signorile risalente al XVI secolo,
potrete ancora ammirare le tradizioni di “…una volta” e gustosi percorsi enogastronomici
Visita al centro storico di Tortora La citta Blanda, ricca di storia fin dai tempi degli enotri,storia, da ammirare passeggiando tra i vicoli storici del paesino e visitando l’ innovativo museo virtuale.

Maratea e Cristo Redentore unico paese della Basilicata che affiaccia sul mar tirreno , Maratea , il paese delle 44 chiese, e’ una meta da non tralasciare nelle escursioni della nostra costa. La statua del Cristo, donata al Paese nel 1956 è posto a guardia del golfo di Policastro. La visita al Cristo di Maratea offre la possibilità di ammirare uno degli spettacoli paesagistici naturali piu’ unici che rari.
Santa Maria del Cedro ai piedi delle colline, che regala lo spettacolo della coltivazione e lavorazione dei cedri, con la possibilita’ di visita ai laboratori e naturalmente al Museo
Diamante la citta’ dei murales, anche se non ricca di tradizioni storiche è una delle mete turistiche piu’ importanti della riviera dei cedri. Sulle pareti delle case dei pescatori del piccolo centro storico si possono ammirare centinaia di murales realizzati sin dagli anni “80
Negli ultimi 10 anni Diamante, nel mese di settembre, da luogo al “ Festival del peperoncino” 5 giorni di festa dedicata al nostro “frutto” , diventata ormai di fama internazionale.

Percorrendo la Statale 18, e nell’ interno piu’ prossimo, innumerevoli sono le mete di interesse storico-culturale, tra le piu importanti Papasidero e la grotta del Romito
Allungando i tempi delle escursioni, molto interessanti da visitare sono:
Il Parco della Sila , il Parco del Pollino e i i paesi Arbreshe , piccole realtà con usi e costumi di etnia Albanese fin da XV sec dc;
Sempre nelle vicinanze, tra la Basilicata e la Campania, Le grotte di Pertosa, l’oasi WWF di Morigerati e la Reggia di Caserta e MATERA , città della Cultura 2019

SPORT

Oltre ai classici sport e agli sport acquatici come Canoa, Windsurf, Snorkeling, per chi viene a Praia a Mare ha la possibilità di praticare Parapendio, Rafting, Quad, Skydive, Diving, Trekking e Canyonig